3D Maker-Introduzione al mondo 3D

3D Maker-Introduzione al mondo 3D

ISCRIZIONI APERTE SINO AL 19 SETTEMBRE 2018

DESCRIZIONE

Durata : 250 ore

Data di Inizio: Lunedì 24 Settembreo 2018

Data di Fine: Martedì 8 Gennaio 2019

Frequenza: Il corso si terrà dal Lunedì al Venerdì con orario 09:00 / 13:00.

Quota di adesione: CORSO GRATUITO

Numero di partecipanti ammessi: MAX 12 Corsisti

LE ISCRIZIONI CHIUDERANNO IL : 19 Settembre

A CHI SI RIVOLGE:

Il corso è rivolto a ragazzi/e disoccupati, inoccupati o cassaintegrati.
Non è necessaria esperienza pregressa nella mansione.

COME ISCRIVERSI:

Per candidarsi inviare una mail  a fermo.azzolino@manpower.it con il nome del corso al quale si intende partecipare e allegare un C.V. personale aggiornato (formato .pdf).

PROGRAMMA :

Dopo un’introduzione su tipologia e organizzazione del lavoro, i corsisti riceveranno nozioni teoriche e pratiche riguardanti il mondo della progettazione e della stampa 3D.

Nello specifico il corso si dividerà nei seguenti moduli:

MODULO 1 – Parte teorica introduttiva : (ore 20)

  • Che cos’è la stampa 3D, cenni sulla prototipazione rapida, e breve storia dell’evoluzione
  • Principali tecniche di stampa: SLA (Stereolitografia), DLP (Digital Light Processing), ecc.., e pregi e limiti di ognuna di esse
  • Principali materiali stampabili (quali termopolimeri, fotopolimeri, polveri snterizzabili, polveri per binder, paste, idrogel, ecc..) e caratteristiche tecniche del loro uso.
  • Cenni sulle diverse tipologie di stampanti presenti sul mercato
  • La Manifattura additiva e la manifattura distributiva
  • La stampa 3d ai fini di economie di scala

MODULO 2 – La stampante 3D: (ore 30)

  • I principali modelli e marche e le loro differenze sostanziali
  • Com’è fatta, come si assembla e come si registra
  • Qual è la sua manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Principali problematiche e tecniche di utilizzo intelligente
  • Esempi pratici di utilizzo mediante diversi approcci lavorativi

MODULO 3 – La progettazione 3D: (ore 80)

  • Panoramica dei principali strumenti di progettazione per il 3D
  • Illustrazione dei differenti approcci progettuali in base alle necessità
  • Introduzione di software di disegno 3D (tra i quali 123D Design, Sculptris, Tinkercad, Moai) e corso avanzato di utilizzo.
  • Esercitazioni guidate attraverso la creazione digitale di oggetti ed accessori vari, per meglio comprendere limiti e pregi di ogni software di progettazione
  • Procedure di esportazione e preparazione alla stampa

MODULO 4 – Esercitazioni pratiche – dall’idea al prodotto : (ore 90)

  • Approfondimento pratico (fatto da ogni singolo corsista) di ogni fase di lavorazione:
  • Individuazione di aree produttive di riferimento dalle quali partire con il processo creativo
  • Schizzo o disegno di partenza utile all’individuazione dell’idea da sviluppare
  • Elaborazione dello schizzo in digitale (utilizzando il software maggiormente adeguato per le caratteristiche richieste dal progetto, tra quelli affrontati)
  • Esportazione e salvataggio del file utile per la stampa, attraverso assegnazione dei giusti parametri
  • Elaborazione del G-Code per il trasferimento del file alla stampante 3d
  • Messa in macchina del file e avvio di stampa con il materiale desiderato
  • Eventuale finiture estetiche di stampa (con vapore di acetone, carteggiatura, pittura manuale, cromature, ecc..)
  • Esercitazioni singole o di gruppo su temi progettuali dati:
  • Esercitazioni mediante uso del software tinkercad sulle operazione buleane e realizzazione di oggetti di uso quotidiano semplici.
  • Esercitazione mediante uso dei software 123D-Design e Moai sull’uso di strumenti molto diffusi sui principali software di progettazzione 3D professionali (loft, swip, revolve, ecc…), e progettazione di oggetti di uso quotidiano più complessi.
  • Esercitazione mediante uso del software Sculptips di lavorazioni “a mano libera” (tramite uso di tavoletta grafica)utili a migliorare la gestione e modellazione di volumi non geometrici (freeform), e progettazione di oggetti di tipo organico.

MODULO 5 – Conclusioni e consigli utili (ore 12).

OBIETTIVO :

Obiettivo del percorso è quello di formare figure tecniche/professionali che, oltre ad aver acquisito le nozioni teorico-pratiche sopra descritte, siano capaci di gestire in maniera autonoma l’intero ciclo di lavorazione nei principali campi applicativi e produttivi.

ISCRIZIONI APERTE SINO AL 19 SETTEMBRE 2018